I vantaggi di un sito in WordPress: quello che c’è da sapere

Possiamo dirlo con certezza: oltre la metà dei siti online in Italia vengono realizzati sfruttando un CMS open source. Quale nello specifico? WordPress che ha superato tutti i diretti concorrenti affermandosi come il primo e più utilizzato CMS tra quelli attualmente disponibili.

Alla luce di un tale successo è fondamentale chiedersi quali siano i vantaggi di un sito in WordPress, così da riuscire a capire se questa sia la soluzione più indicata per le proprie esigenze.

Sito in WordPress: cosa sapere prima di iniziare

Perché WordPress risulta essere un CMS così apprezzato al punto tale da aver azzerato, quasi del tutto, i concorrenti? Semplice.

Il cliente finale ha un costo minore da sostenere e, pertanto, anche chi non ha un budget troppo grande può avere a sua disposizione un sito semplice da utilizzare, gestire e aggiornare. Non solo.

Chi sceglie un sito in WordPress ha la possibilità di aggiungere plug-in che servono per aggiungere funzionalità, per personalizzare il tutto e per estendere quelle che sono le possibilità a propria disposizione. Ne esistono tantissimi e, nella maggior parte dei casi, si parla di plug-in gratuiti quantomeno nella loro versione base che è sempre interessante e ricca.

Questo riduce anche i tempi di sviluppo. WordPress permette di fare tutto non solo in maniera intuitiva, anche grazie all’utilizzo dei sopra citati plug-in, ma anche veloce. Avere un bel sito in poco tempo non è un problema.

Cosa fare per sviluppare un sito in WordPress

Quello che caratterizza WordPress è il fatto che tutti possono provare a realizzare il loro sito online. Cosa fare? Il primo step è quello di acquistare un dominio.

Di cosa si tratta? Il nome dominio è il nome del sito che, quindi, dovrebbe riprendere quello del progetto. Se, ad esempio, si vuole aprire un sito per la propria attività di consulente SEO, il nome dominio potrebbe essere nomecognome.it o si potrebbe pensare al nome della propria agenzia e così via.

Dopo questo primo step si deve pensare di comprare un hosting. Il consiglio è quello di acquistare un’ottima soluzione in base alle proprie esigenze come questo hosting WordPress conveniente e ben strutturato.

Esistono, infatti, delle soluzioni ben gestite che permettono di mettere in piedi e far crescere il proprio progetto online sviluppato con WordPress. In questo modo si può avere un sito più veloce e produttivo, pensato su misura.

In alcuni casi, come in quello indicato prima, le offerte sono molto convenienti e ben gestite, ricche di opzioni per gestire tutto quello che si desidera con facilità.

Dopo aver scelto nome dominio e hosting si deve passare a costruire il sito vero e proprio. Scegliere il tema è lo step successivo. Questo dà la veste grafica al sito e inizia a caratterizzarlo, a dargli quella unicità che contraddistingue ogni sito.

Esistono tantissimi temi, sia gratuiti che a pagamento. La loro caratteristica è che sono molto personalizzabili e, nella maggior parte dei casi, tutto questo è fattibile in maniera molto semplice e veloce.

Dopo aver pensato anche a questo aspetto è importante prendere in considerazione anche l’ottimizzazione del sito che, con WordPress, diventa molto più semplice e alla portata anche di chi non mastica bene la SEO e tutti quelli che sono i suoi segreti.

Possiamo dire che WordPress è un CMS SEO friendly che, quindi, rende quanto più semplice possibile l’ottimizzazione delle pagine e dei contenuti che, in questo modo, saranno pronti per i motori di ricerca.

Interessante, vero? Si tratta di una soluzione pensata sia per chi ha un budget non troppo grande e anche per chi non ha tutte le competenze essendo semplice da utilizzare e da gestire. L’unica accortezza è quella di scegliere l’hosting perfetto e fare le migliori scelte possibili dal punto di vista del posizionamento, così da raggiungere i tanto agognati obiettivi che ci si è posti prima di partire.

Questa è, ad esempio, una buona soluzione per chi vuole aprire un negozio online di e-cig, tra i prodotti più gettonati del momento. Un’idea di business estremamente remunerativa, specialmente se il progetto viene sviluppato online. Avere un e-commerce è, infatti, la soluzione più conveniente e più avanzata per vendere il proprio prodotto.