Rivoluzione nel mondo degli ascensori: Vocal Suite è l’Ascensore Italiano a comando vocale

Gli ascensori touchless sono dei dispositivi innovativi che rappresentano un vero e proprio aiuto nelle più disparate esigenze. Alcune aziende hanno deciso di sperimentare questa novità, tra queste troviamo Nova Elevators, azienda di Crevalcore. Vediamo nel dettaglio di cosa si tratta e cosa è l’ascensore a comando vocale.

L’emergenza sanitaria e la prevenzione della diffusione di virus

Purtroppo negli ultimi mesi c’è stato un cambiamento davvero radicale. Ciò che prima ci sembrava un gesto scontato o comunque un abitudine, è diventata fonte di preoccupazione a causa del Covid-19.
Il timore di essere contagiati ha limitato fortemente le attività svolte, creando una sensazione di inquietudine costante.
Tuttavia, questo clima ha portato allo sviluppo di prodotti innovativi all’avanguardia.
Tra le diverse aziende, Nova Elevators, ha perseguito l’obiettivo di aiutare soggetti con problemi di mobilità e allo stesso tempo tutelare tutti dal punto di vista salutare.
Infatti, inevitabilmente l’emergenza sanitaria ha avuto ripercussioni sulla mobilità in generale.
Per quel che riguarda la mobilità interna, le abitazioni con più condomini hanno cominciato ad attuare una serie di pratiche volte a garantire la sicurezza, al fine di salvaguardare la salute di ciascuno di essi.
Infatti, ormai, il contatto con ogni superficie genera timore di contrarre il virus.
Si pensi banalmente alla pulsantiera degli ascensori.
Essendo un ambiente condiviso, essa potrebbe essere una possibile fonte di proliferazione di virus e batteri ed il semplice contatto potrebbe provocare danni alla salute di coloro che la utilizzano.
Queste insidie, però, sono state contrastate dal sistema Vocal Suite che, consentendo di utilizzare l’ascensore senza contatto, limita fortemente il contagio.

Vocal suite: l’ascensore “senza mani”, a comando vocale

Nova Elevators ha introdotto una vera e propria rivoluzione nel campo degli ascensori.
Vocal Suite è infatti un processo di Innovation & Design che offre una pluralità di servizi a coloro che intendono installarlo.
Un’ascensore privo di tastiera o touchscreen elettronica, le cui funzioni possono essere comodamente attivate tramite un semplice comando vocale.
Il loro slogan “mani libere per cose più importanti” raffigura anche un’ottima soluzione per tutelare la salute, soprattutto in questi ultimi tempi in cui i contatti con persone e cose devono essere assolutamente limitati.
Gli ascensori touchless, ideati dall’azienda bolognese, sono molto simili ad un’assistente vocale.
Inizialmente bisognerà scegliere la lingua di utilizzo tra le quattro disponibili: italiano, inglese, tedesco e francese.
Dopodiché, utilizzando solamente la voce, è possibile azionare una serie di comandi:
-selezionare il piano
-salire e scendere dall’impianto
-attivazione campanello di allarme
-possibilità di personalizzare la chiamata attraverso l’utilizzo di una parola chiave determinata
-scegliere un sottofondo musicale
-chiedere informazioni sul meteo o sulle news.
Quindi, nel momento in cui ci si trova in ascensore è possibile intrattenersi con una piacevole musica di sottofondo, in modo tale che la salita o la discesa siano assolutamente tranquilli.
L’app interna, inoltre, consente l’utilizo di altre funzionalità, come la possibilità di conoscere le previsioni meteo prima ancora di uscire dall’ascensore, tenersi aggiornati sulle news di tutto il mondo o impostare una frequenza radiofonica.
Tutto questo senza dover fare alcuni tipo di sforzo, basterà semplicemente un comando vocale.
Un vero e proprio ausilio tecnologico in grado di riempire il vuoto del trasferimento da un piano all’altro.

Per chi è pensato

L’idea di un ascensore Vocal Suite nasce, però, ancor prima della situazione emergenziale dell’ultimo periodo.
Esso, infatti, è stato pensato per quelle persone che hanno dei limiti fisici che impediscono di prendere l’ascensore in completa autonomia.
Nonostante la disabilità, l’ascensore touchless consente loro di salire molto comodamente e scegliere il piano dove andare semplicemente utilizzando la propria voce.
Un modo questo per far ottenere loro quell’indipendenza perduta e tanto desiderata.
Ma il progetto è stato pensato anche per coloro che spesso tornando a casa hanno difficoltà a selezionare il pulsante in quanto colmi di buste o indaffarati in cose più importanti.
Ad oggi si aggiunge l’utilità sanitaria, in un mondo in cui toccare le superfici è diventato una vera e propria preoccupazione che genera timore.
Molto spesso c’è chi per evitare tutto ciò decide di prendere il percorso alternativo: le scale.
Quando, però, questo non è possibile, soprattutto se i piani da percorrere sono tanti, allora diventa inevitabile servirsi di questo mezzo di trasporto.
Gli ascensori senza contatto sono riusciti a soddisfare tutte queste esigenze e a ridurre quella sensazione di disagio diffuso.
Installabili sia in spazi esterni, sia interni, privati o pubblici.
Dunque, a seconda delle esigenze, in un condominio, ufficio o casa indipendente.
Il comando vocale può essere introdotto anche negli ascensori già installati.
Sono sufficienti pochissimi minuti per avere al posto del tastierino la soluzione touchless.